HOME STAGING: CREARE UNA ROUTINE PER LE PULIZIE QUOTIDIANE

Ci sono cose e situazioni che non terminano mai, che necessitano di continua cura e dedizione per rimanere tali e perché no, migliorare. Una di queste è ciò che viene (deve avvenire) dopo il vero e proprio intervento di home staging. Si tratta di  quelle attenzioni che dedichi alla tua casa che ti permettono di mantenerla ordinata e presentabile in vista delle visite degli acquirenti. Per questo motivo è importante creare una routine quotidiana che ti evita le classiche maratone di pulizia e riordino prima dell’appuntamento. Soprattutto se la casa in vendita continua ad essere abitata.

Una abitazione in ordine ha molte più probabilità di essere venduta in meno tempo perché l’acquirente non viene distratto dagli oggetti che la contengono ma la sua attenzione è focalizzata sugli aspetti che davvero contano.

PERCHÉ É IMPORTANTE UNA ROUTINE QUOTIDIANA DI PULIZIE

e io aggiungo anche di riordino. Perché a te toglie una grande parte di stress, ti permette di vedere a colpo d’occhio se occorre intervenire con riparazioni lampo, gli ambienti sembrano subito più ampi e luminosi e per gli acquirenti è più facile valutare gli spazi in funzione delle loro necessità.

Per questo se non ne hai già una tua impostata, ti consiglio di crearti una routine quotidiana organizzata in funzione delle tue abitudini e dei tuoi impegni, oltre a quelli di tutta la famiglia.

Non ti dico niente di nuovo, ma ti consiglio di inserire nella routine prima le mansioni più impegnative e poi le mini azioni di completamento.

Uno schema base (che puoi articolare n base alla tua routine) potrebbe essere questo.

Per la mattina: arieggiare le camere, rifare i etti, pulire i bagni e la cucina dopo la colazione.

Per la sera: riordinare il soggiorno, occuparsi dell’ingresso, sistemare la cucina dopo la colazione, passare l’aspirapolvere nelle varie stanze.

Per azioni di completamento intendo invece quelle piccole astuzie che completano l’organizzazione, il tocco finale, per intenderci. Per la cucina tieni a portata di mano il Kit decor: ad esempio un vassoio già pronto di oggetti che, una volta riordinati i ripiani, posizioni senza troppi pensieri. Oppure per il bagno prepara il set di asciugamani che utilizzi “solo per bellezza”. Lo stesso discorso vale per l’ingresso e il soggiorno, due ambienti decisamente importanti da curare con attenzione.

Se vuoi qualche idea puoi andare nella mia bacheca Pinterest dove ho creato una board Home decor suddivisa per sezioni. Qui ad esempio trovi ispirazioni per la cucina e qui per il bagno.

Adesso armati di carta e penna e butta giù la tua routine quotidiana per non trovarti con l’acqua alla gola!

Condividi questo contenuto...
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Lascia un commento

Chiudi il menu