LA SEMPLICITÀ DELLE PICCOLE COSE

Sto vivendo settimane molto impegnative e questo non mi permette di avere i momenti di ricarica necessari per affrontare nel miglior modo le mie giornate e nemmeno il mio rientro a casa che dedico esclusivamente ai miei bambini. Devo ammettere poi che anche la casa stessa risente di questa frenesia e basta che mi guardi un po’ in giro per rendermi conto di come la sto trascurando…

Eh si, capita! Sarà successo anche a te, immagino. Un periodo molto intenso che non ti lascia un attimo di respiro, ma solo il pensiero “lo farò dopo”, quando quel dopo si somma ad altri dopo che alla fine fanno perdere il controllo della situazione. Io lo noto dal disordine che si crea, ma la sera sono davvero così stanca, che preferisco mettermi sul divano e guardare la TV con i miei bambini. Sera per modo di dire, perché alle 21:00 in punto stiamo già ronfando.

Tutto ciò credo che sia anche il frutto di uno stato mentale che deriva dall’inverno. Sinceramente non ne posso più di dovermi rintanare in casa per proteggermi dal freddo e dalla pioggia quindi non vedo l’ora di poter rimanere all’aperto il più possibile, con primo sole tiepido che scalda il viso. Ci hai mai fatto caso? Quando sei immersa nella natura, non sembra tutto più chiaro e semplice? Ecco è così che voglio sentirmi. Per questo motivo ho fatto entrare in casa una nuova piantina, visto che la primavera fa la preziosa. È un esemplare di Pilea depressa che ho acquistato da Ikea e da quello che ho letto su internet, sembra di facile manutenzione. L’ho sistemata sul tavolo da falegname che tengo in soggiorno in un porta vaso bianco per creare un contrasto con il bel verde delle foglie.

Che dire, quando la guardo mi sento come se mi arrivasse una nuova energia e vitalità ed è bastato veramente poco.

 

 

Condividi questo contenuto...
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Lascia un commento

Chiudi il menu