MY HOME RESTYLING: ISPIRAZIONI PER IL LIVING

Come è successo per la camera da letto, in questo periodo sto pensando di apportare alcune modifiche al living, la stanza che più viviamo in assoluto perché è la prima che incontriamo entrando a casa e quella direttamente collegata alla cucina. Attualmente è uno spazio caotico e disordinato perché, come ho detto è il primo ambiente nel quale si accede dall’esterno, quindi più soggetto al disordine.

Non voglio intervenire con cambiamenti importanti, ma sicuramente devo rivedere la zona pranzo che risulta soffocata.

Il primo passo da compiere è quello della scelta dei colori base che vorrei mantenere chiari. Ho una buona base di partenza data dal pavimento in grès di un bel grigio chiaro che mi permette di giocare con varie cromie.

La parete lunga, l’unica senza porte e finestre, ospita una struttura leggera composta da basi e pensili grigio antracite che fa da trait d’union con i mobili della cucina a vista. Questo sarà quindi il colore attorno al quale deve costruirsi la nuova palette colori.

Il divano ad L è di un colore che adesso non mi rispecchia più, un rosso violaceo. Devo fare una ricerca per trovare ispirazione e per questo mi affido a Pinterest per scovare la soluzione migliore.

Penso che cambierò anche il tappeto perché il marrone cioccolata mi ha stancato e sono fortemente orientata su qualcosa di molto più chiaro. Ecco qualche immagine di ispirazione che ho raccolto.

1|

2|

3|

Mi trovo invece in difficoltà per il restyling della zona pranzo. Il tavolo è da sostituire anche se si tratta di un Calligaris, perché lo stile non coincide con quello del resto dell’ambiente e con l’impronta che voglio dare. Cerco comunque un tavolo che sia allungabile come l’attuale, ma dalla struttura più leggera.

Manterrò il mio amato banco da falegname che ho recuperato anni fa perché è veramente molto utile. Anche la credenza che realizzò mio nonno è molto utile, ma soffoca la zona pranzo e blocca lo spazio quando il tavolo è completamente allungato;  dovrò destinarla a qualche altro spazio di casa.

Punti luce: manterrò gli attuali perché sono già ben studiati. Una sospensione sul tavolo e due punti alle estremità della parete lunga; completano l’arredo e contribuiscono a separare le funzioni all’interno dello stesso ambiente.

Questi sono primi passi da compiere in un restyling, primo fa tutti, l’analisi. Capire quale impronta vogliamo dare all’ambiente scegliendo stile e colori, e cercando ispirazione nel web o sulle riviste di settore.

Qui vedi una anteprima della mia bacheca  Pinterest nella quale trovi un sacco di ispirazioni!

 

Condividi questo contenuto...
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Lascia un commento

Chiudi il menu