Home staging: 5 consigli utili per la cameretta

cameretta-home-staging

Lo scopo di ogni intervento di home staging, è quello di valorizzare i punti di forza di una abitazione, svilupparne il potenziale e rendere gli ambienti neutri, al fine di velocizzare e facilitarne la vendita. Questa tecnica può essere applicata a ogni stanza della casa, comprese le camere per bambini.

La camera dei bambini e i loro spazi sono naturalmente più difficili da depersonalizzare.

Creare un ambiente accogliente e attraente agli occhi dei potenziali acquirenti è importante per chi intende vendere o affittare una casa.  Ricordiamo anche che un genitore desidera sempre il meglio per i propri figli ricercando un ambiente sano e confortevole.

Scopriamo quindi quali sono i passi da seguire per un intervento di home staging per la camera dei bambini.

Home staging cameretta: uniformare l’ambiente

Il primo passo da fare quando si allestisce la cameretta è quello di utilizzare colori neutri per le pareti evitando colori impegnativi come il rosa o l’ azzurro. Sono perfetti tutti i toni del verde, del giallo, della sabbia.

In questo modo si crea un ambiente fresco e versatile che può adattarsi facilmente a diversi stili e gusti.

Home staging cameretta: armonizzare gli arredi

Anche se sarebbe ottimale limitare gli arredi a quelli essenziali (letto, comodino, cassettiera, armadio); in presenza di mobili in stili diversi, o aggiunte avvenute negli anni, la cosa migliore da fare è eliminarne qualcuno o uniformarli con un colore unico per tutti.

Home staging cameretta: eliminare l’eccesso

Per quanto possibile l’ambiente deve essere mantenuto ordinato e sgombro. Rimuovere eccessivi giocattoli, mobili inutili e oggetti superflui per creare un ambiente pulito e arioso. Assicuratevi che tutto abbia un posto designato e che la stanza sia ben organizzata. Questo non solo migliora l’aspetto generale del locale, ma rende anche più semplice la pulizia e la manutenzione quotidiana.

Home staging cameretta: creare zone funzionali

Creare zone funzionali, per esempio un angolo lettura o un spazio di gioco, trasmette l’idea di una stanza organizzata e funzionante. Ha un effetto positivo nella mente dei probabili acquirenti perché rimanda all’idea che quella stanza è lo spazio adatto per i loro figli.

Una stanza organizzata, a misura di bambino, ordinata e pulita ,trasmette una sensazione di benessere e armonia dell’intera famiglia. 

Home staging cameretta: studiare la giusta illuminazione

Come per le stanze di tutta la casa, anche per quella dei bambini è importante la giusta quantità di luce, naturale e artificiale. I punti luce devono essere mirati; la luce d’ambiente per una illuminazione generale, punti luce di dettaglio per la zona letto o gioco. Il risultato sono ambienti gradevoli e invitanti soprattutto se la visita avviene nel tardo pomeriggio.

In un buon progetto di home staging, la camera dei bambini ha le stesse priorità delle altre perché lì trascorreranno la maggior parte del loro tempo per riposare, giocare e crescere.

Creare un ambiente attraente e funzionale per i bambini richiede pianificazione e cura, ma i risultati possono essere gratificanti. Una camera per bambini ben progettata non solo aumenterà il valore della casa, ma offrirà anche un ambiente confortevole e accogliente per i più piccoli.

Per un consiglio professionale puoi scegliere subito di farti aiutare scrivendo a progetti@studiomag.it o chiamando il 3382264687 per fissare un appuntamento. Saremo felici di guidarti attraverso ogni fase di questo processo, garantendo le aspettative dei potenziali acquirenti.

Lascia un commento