TEA TIME E MUFFIN

Era da un po’ di tempo che avevo in mente di pubblicare un post diverso, che parlasse dello stare in casa, ma non nel modo in cui sono abituata a presentare. Così oggi mi sono decisa; ti parlo di casa senza parlati di casa e per farlo ho scelto questa gustosa ricetta di muffin al grano saraceno che trovai molto tempo fa in rete (purtroppo non ho il link, ma se mi aiuti a trovarlo posso ringraziare l’autrice).

Sono facili da preparare e soprattutto da mangiare. Ecco di cosa hai bisogno (oltre a una teglia per muffin e i pirottini di carta):

  • 100g di zucchero semolato

  • 100g di farina di grano saraceno

  • 100g di burro

  • 100g di mandorle spellate

  • 3 uova

  • 1 bacca di vaniglia o 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

  • 4 cucchiai di marmellata di mirtilli rossi

Inizia tritando bene le mandorle con la farina.

Successivamente, in una ciotola, lavora il burro a pomata, aggiungi lo zucchero, i semi (o l’estratto di vaniglia) e sbatti bene con una frusta a mano.

Separa i tuorli dagli albumi. Aggiungi un tuorlo alla volta nel composto al burro e sbatti con la frusta a mano facendo amalgamare bene il tutto.

Aggiungi la farina con le mandorle al composto mescolando con una spatola di legno.

In un’altra ciotola monta a neve ben ferma gli albumi con un pizzico di sale.

Aggiungi gli albumi montati al composto mescolando con movimenti dal basso verso l’alto per incorporare più aria possibile.

Disponi i pirottini di carta nelle cavità della teglia per i muffin e versa il composto con un cucchiaio riempiendoli fino a 3/4.

Inforna per 30 minuti (controlla sempre la cottura infilzando i muffin con uno stuzzicadenti, se esce asciutto allora sono cotti).

Sforna e lascia raffreddare su una griglia.

Con una siringa da pasticcere farcisci i muffin con la marmellata di mirtilli rossi, partendo dalla cupolina e lasciandone fuoriuscire un pò per guarnizione.

I muffin sono ottimi tiepidi, se sono freddi scaldali per 5 secondi nel microonde, il burro all’interno si scioglierà e diventeranno più morbidi e profumati.

Le dosi sono per circa 8 muffin.

Aggiungo alcuni suggerimenti e varianti personali.

  • invece di acquistare le mandorle pelate da tritare, ho scelto quelle già tritate per fare prima
  • al posto della bacca di vaniglia (che non ho trovato al super) ho optato per una fialetta intera di aroma
  • ho messo direttamente la marmellata prima della cottura. Ho versato un pò di impasto nei pirottini, poi la marmellata e completato con l’impasto
  • ho cotto tutto a 180° (nella ricetta originale non era indicata la temperatura) con forno caldo non ventilato, per più di 30 minuti
  • non ho usato la marmellata di mirtilli rossi che nella ricetta era quella dell’IKEA, ma quella ai frutti di bosco (avevo già questa in casa) e l’ho dosata ad occhio.
  • qui puoi scaricare e stampare la scheda della ricetta

Provali, accompagnati da una tazza di tè, comoda su una poltrona e poi fammi sapere!

Condividi questo contenuto...
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Lascia un commento

Chiudi il menu