PROGETTARE GLI SPAZI ESTERNI: LE REGOLE DA SEGUIRE

Vuoi goderti in pieno la bella stagione? Allora parti dallo spazio esterno, giardino o terrazzo.  Segui i miei consigli e comincia subito a renderlo più accogliente. Il risultato? Il tuo luogo unico per rilassarti, rigenerati e chiacchierare con gli amici.

Vediamo subito cosa devi fare per progettare tutto nei minimi dettagli, prima di correre a fare spese.

  1. Scegli lo stile: deve essere legato a quello della casa per creare un insieme armonico e una continuità tra interni ed esterni.

  2. Definisci gli spazi: pensa a come vuoi utilizzare il tuo spazio all’aperto; se desideri un living aperto per rilassarti, un’ area per mangiare, oppure entrambe.

  3. Scegli i materiali. Legno, plastica o metallo, che devono comunque essere quelli che definiscono meglio lo stile. Mentre scegli, pensa anche al tempo che potrai dedicare alla manutenzione, e allo spazio al coperto di cui disponi per riporli o proteggerli durante l’inverno.

    Se lo spazio è ridotto, scegli arredi pieghevoli e impilabili che puoi togliere quando non ti servono.

  4. Delimita spazi e funzioni: crea aree dedicate ad ogni funzione che hai scelto, utilizzando tappetti – sintetici per esterni – separè, piante.

  5. Tieni alla tua privacy: utilizza pannelli o gazebo, ombrelloni, piante per rilassarti aree raccolte ed intime.

  6. Illumina: l’illuminazione deve essere studiata in funzione di ogni zona che hai definito, scalderà l’atmosfera anche quando il sole sarà già tramontato. Concentrata per la zona del tavolo, più delicata per l’area conversazione, arricchendola con dettagli decorativi come lanterne, ghirlande luminose, candele.

  7. Inserisci il verde: immancabile in ogni progetto, valorizza ogni esterno con risultati fantastici scegliendo le piante in funzione dell’esposizione.

Pronta a iniziare il restyling del tuo spazio all’aperto? Oltre ai punti che ti ho elencato sopra, guarda anche la mia bacheca dedicata al giardino, dove puoi trovare spunti e idee. 

E se vuoi passare all’azione, ma vuoi l’aiuto di una mano esperta, non devi fare altro che contattarmi o approfittare di una mia consulenza.

Condividi questo contenuto...
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Lascia un commento

Chiudi il menu