Home office: come creare il tuo angolo perfetto

home-office

Ho già trattato l’argomento home office in questo post, dove descrivevo il progetto per il mio spazio lavoro.  

Oggi ho pensato di rispolverare questo tema vista l’attualità dei fatti (attualmente l’Italia è bloccata dal provvedimento del governo per limitare la diffusione del Covid19). 

La permanenza forzata in casa ha inevitabilemte modificato le nostre abitudini, da quelle lavorative, e di studio, a quelle sociali e di svago. 

Le mie giornate sono scandite da video call con i colleghi, con i clienti e dai compiti di scuola. Il terzo caso mi vede dividere quotidianamente il mio piano di lavoro con i bambini,  ma per fortuna è molto grande e ci siamo organizzati abbastanza bene.

Indipendentemente dalla situazione attuale, avere un angolo studio o di lavoro, pratico e confortevole, è la priorità per poter lavorare con serenità e produttività, qualunque spazio si abbia a disposizione. 

Cosa occorre per creare un home office perfetto

Scegliere il piano di lavoro

Il piano di lavoro deve essere pensato per ospitare comodamente il pc. In commercio se ne trovano di varie dimensioni a partire da 40/45 cm di profondità quindi adattabile ad ogni spazio. 

Suggerisco, per gli ambienti con superficie ridotta, di sfruttare le altezza inserendo mensole e porta oggetti in modo da mantenere il piano più libero possibile. 

Scegliere la seduta

La seduta deve essere del tipo ergonomico per non affaticare collo e schiena. Questa per esempio è la mia postazione di lavoro nella casa a Sydney. Ho inserito una seduta semplice di Ikea, fantastica, e la scrivania con spazio necessario per il mio computer e per manuali e blocchi per appunti.  

home-office-desk

Scegliere l’illuminazione

Ricordando che l’illuminazione naturale è sempre la migliore, per la postazione di lavoro consiglio anche un punto luce artificiale che non stanchi la vista e non crei riflessi sullo schermo, quindi orientabile. Anche on questo caso il mercato offre infinite possibilità e sarà facile trovarne una che si adatta allo stile dell’ambiente in cui si inserisce. 

Inserire accessori e decor

Per dare infine colore e dinamicità all’ambiente, scegli accessori da tavolo in linea con lo stile dell’ambiente. Ti consiglio di puntare anche su decorazioni da parete per non fissare una parete bianca nei momenti di riflessione e di inserire anche qualche pianta che purifica l’aria. 

Per finire ti faccio un regalo. Ho preparato delle immagini che puoi stampare (sono formato A4) e appendere vicino alla tua postazione, con del nastro adesivo (non uscire per comprare delle cornici).

Clicca sull’immagine sotto per scaricarle e se vuoi carica la foto del tuo angolo su Instagram taggandomi @studiomag_interiordesign, così che possa vederla. 

A presto!

Scarica il tuo regalo, clicca sull’immagine.

Condividi questo contenuto...
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Lascia un commento