5 BUONI PROPOSITI PER IL 2019 PER PRENDERTI CURA DELLA TUA CASA

Non so tu, ma io vivo la fine dell’anno come un periodo di attesa e fiducia per quello che verrà. Ci sono anni in cui sono caduta clamorosamente vedendo le mie aspettative deluse, oppure per aver dimenticato già dopo Befana, i propositi che mi ero prefissata. Per questo motivo, lo scorso anno avevo giurato che non avrei stilato l’elenco dei buoni proposti, ma col senno di poi, ammetto che se ne avessi messi in fila almeno tre, sarebbe stato meglio. Per il 2019 quindi cambio rotta e mi metto all’opera, e ne butto giù alcuni che riguardano però la cura della casa, visto che quelle sulle diete che iniziano a gennaio, cibo sano e movimento, hanno vita breve. Quindi, se ti ritrovi in quello che dico, ti invito a fare altrettanto.

Sfrutta la magia di periodo e pensa a cosa potresti fare per migliorare la tua casa. Metti tutto nero su bianco perché la visione dei tuoi propositi ti aiuta a mantenerteli e nel nostro caso specifico a realizzarli (unico consiglio: poniti obiettivi raggiungibili).

Ecco un elenco da cui attingere e che puoi allargare secondo le tue esigenze. 

  1. Se ancora non ne hai uno, definisci uno stile, che sia veramente tuo, per trasformare i tuoi ambienti secondo le tue caratteriste. Se non sai come fare per capire cosa sia meglio per te, ti consiglio di leggere questo post. Avere un’ idea chiara in testa ti aiuta quando devi acquistare nuovi oggetti per la casa, senza correre il rischio di ritrovarti con un mix disordinato di stili.
  2. Scegli con cura i colori degli ambienti. Adotta una tavolozza che si adatti ad ogni funzione della casa e basati su quella per creare un insieme armonico. Se non sai come muoverti, questo post può aiutarti.
  3. Elimina ciò che è vecchio, rotto o che non usi più, o addirittura che non ti piace più. Liberarsi del troppo e alleggerire ha un effetto terapeutico sull’umore oltre a semplificare la gestione della casa.
  4. Cambia la disposizione degli arredi. Valuta se ciò ti permette di creare un ambiente più omogeneo e gradevole alla vista, oltre che più funzionale.
  5. Osa con le decorazione, con una carta da parati accattivante o un colore particolare per dare carattere agli ambienti.Hai già visto la scelta Pantone per il 2019?

Sicuramente hai chiaro in testa quello che serve per la tua casa, per cui mi auguro che questo elenco si allunghi a dismisura. Adesso è il momento di mettere tutto in ordine fissando le priorità e spalmando le azioni che devi fare su tutto il prossimo anno, per lavorare con la giusta calma e attenzione. Se ti va, condividi i tuoi buoni propositi nei commenti qui sotto.

Questo è l’ultimo post di questo 2018; ti lascio con i miei migliori auguri per il 2019.

Ci vediamo a gennaio.

Condividi questo contenuto...
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Lascia un commento

Chiudi il menu