Come decorare la casa con stile e con ciò che già possiedi

Pensi di non avere niente di abbastanza bello e accattivante per decorare casa? Oppure hai impiegato tempo per sistemare gli oggetti ma senti che non hai ottenuto il risultato che avevi immaginato?

Prima di tutto ti svelo un segreto; non è poi così scontato realizzare uno styling che attiri l’attenzione e spesso non è nemmeno facile capire da dove cominciare.

Secondo, ti dimostro che possiedi già quello di cui hai bisogno senza correre ad acquistare nuovi oggetti.

Quello che devi fare è solo cercare le cose giuste che già possiedi.

Anche un semplice ramo, con le sue linee curve, se inserito nel vaso adatto, è una soluzione super economica che completa un ripiano.

Come decorare i ripiani

Prima di tutto svuota il ripiano da tutti gli oggetti presenti; partire da una tela bianca può spaventare ma ti offre un campo di azione più ampio.

Adesso inizia la selezione degli oggetti che possono essere:

  • vasi
  • tazzine della nonna
  • vecchie bottiglie
  • stampe
  • conchiglie
  • ciotole di ceramica
  • libri
  • candele
  • ecc

Puoi raggruppare gli oggetti per colore, materiale, tema o funzione rispettando le proporzioni di ognuno.

Una buona composizione è tale se crea profondità e ciò ottiene posizionando un oggetto più grande, che attiri l’attenzione, nella parte posteriore della scena; questo permette agli oggetti posti più avanti di emergere.

come-disporre-oggetti

Se possiedi molti libri puoi raggrupparli in pile orizzontali e verticali per creare movimento. Puoi inoltre utilizzare le pile orizzontali come base di appoggio per i tuoi oggetti decorativi.

Una regola, se hai molti ripiani adiacenti, come una libreria o uno scaffale, è quella di bilanciare gli spazi non riempiendoli completamente ne tantomeno lasciare troppo spazio vuoto tra gli oggetti.

Come decorare le pareti

Anche per le pareti puoi utilizzare ciò che già possiedi. Per esempio puoi riunire le stampe o i quadri in una composizione accattivante sopra il divano o vicino al tavolo da pranzo, inserendole in una forma geometrica. Per avere un’idea puoi leggere questo post per approfondire.

Le pareti possono anche essere decorate con piatti. Anche in questo caso devi creare una regola, inserendole in una figura geometrica, per non creare l’effetto casa della nonna.

Come decorare aree della casa

Utilizza le piante che oltre a migliorare l’umore e purificare l’ambiente, portano quella vitalità che fa bene alla casa. Raggruppale in vasi accostati tra loro se sono di grandi dimensioni, oppure disponibile su un ripiano se sono piccole. Puoi pensare in questo caso di alternare le piantine con oggetti decorativi.

Un’altra soluzione è quella di realizzare un mini giardino pensile utilizzando piante aromatiche, in questo caso è una soluzione perfetta per la cucina.

decorare-con-le-piante

Sempre per altre aree della casa, puoi utilizzare le ceste che puoi disporre sempre in gruppi dispari, se sono grandi, non superino i tre elementi

decorare-con-ceste

Come ho già accennato è importante scegliere una tavolozza colori coerente con l’ambiente nel quale deve essere inserita, scegliendo un colore di base per poi aggiungere macchie di colore con i dettagli.

Sperimenta varie composizioni, mixa oggetti, colori e texture, ma bilancia anche le dimensioni e gioca a raggruppare gli oggetti. In quest’ultimo caso ti consiglio di raggruppare gli oggetti per tre o comunque in numero dispari perché creano un effetto diverso rispetto ai pari. Fai una prova e vedrai che ho ragione.

Ti senti ispirata? Oltre a consigliarti qui sul blog, sono pronta ad aiutarti con tutte le tue esigenze di interior design e restyling. Le mie consulenze ti offrono molteplici soluzioni che si adattano al tuo stile e al tuo budget.

Utilizza il pulsante per scoprire la consulenza e richiedere un preventivo gratuito.

Condividi questo contenuto...
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Lascia un commento